home > blog > I consigli per curare l’estetica del collo

I consigli per curare l’estetica del collo

Contributo di il 16 giugno 2017

collo

Con l’estate e con il ritorno dei vestiti leggeri il collo diventa una parte del corpo fondamentale da curare! Vero e proprio catalizzatore della sensualità femminile, può essere mantenuto giovane seguendo alcuni semplici consigli. Prima di tutto mi preme ricordare che va curato esattamente come si fa con il viso.

Sono troppe le pazienti che lo trascurano e poi, con gli anni, se ne pentono amaramente! I segni dell’invecchiamento sul collo, in primis le cosiddette collane di Venere, non perdonano mai!

Come prevenire? Con la medicina estetica intelligente, che in questo specifico caso propone trattamenti come la biorivitalizazione, che coniugano i benefici dell’acido ialuronico e quelli di vitamine e amminoacidi. Chi non è più giovanissimo dovrebbe invece prendere in considerazione la chirurgia estetica e il lifting in particolare, fondamentale per eliminare la pelle in eccesso che ha perso la sua capacità di adesione.

Tornando alla medicina estetica intelligente è bene citare l’efficacia della carbossiterapia, un trattamento che prevede la somministrazione per via sottocutanea di anidride carbonica allo stato gassoso attraverso aghi di piccolissime dimensioni. Privo di controindicazioni ed effettuabile pure nei mesi estivi, se associato al FRACTORA™ e ai fili riassorbibili è in grado di risolvere lassità molto importanti, portando a un generale risollevamento e riposizionamento dei tessuti cutanei.

Non c’è storia: oggi, con la medicina e la chirurgia estetica, c’è davvero l’imbarazzo della scelta per quanto riguarda i trattamenti soft e mirati in grado di migliorare la bellezza senza stravolgere i lineamenti! Non resta che provarne di persona l’efficacia per arrivare alle vacanze con un collo davvero sensuale!

 

 

Cosa ne pensi?