home > blog > Liposuzione e lifting alle cosce: due interventi ideali in vista delle vacanze

Liposuzione e lifting alle cosce: due interventi ideali in vista delle vacanze

Contributo di il 20 aprile 2018

cosce

Tra le maggiori preoccupazioni delle donne in vista delle vacanze e della prova costume, c’è senza dubbio l’aspetto delle cosce.

In caso di grasso in eccesso o di pelle troppo flaccida, indossare un costume o un vestito leggero può procurare forte disagio.

La chirurgia estetica  offre diverse soluzioni a chi vuole migliorare questa parte del corpo che, quando arriva la bella stagione, è sotto gli occhi di tutti. La scelta dell’operazione specifica, chiaramente, dipende dalle indicazioni della singola paziente.

In generale, in caso di pelle in eccesso (situazione frequente dopo un’importante perdita di peso o un intervento di chirurgia bariatrica), si ricorre al lifting cosce.

Questa operazione viene eseguita in anestesia generale. In linea di massima, i risultati sono soddisfacenti fin da subito. La paziente, ovviamente, dovrà seguire specifiche indicazioni per il post operatorio. Ciò vuol dire, per esempio, stare a riposo e indossare una guaina elastica per il tempo specificato dal chirurgo. Per 4 settimane circa è bene evitare di fare sport. Dopo 15 giorni dall’intervento, vengono rimossi i punti ed è possibile riprendere a farsi normalmente il bagno o la doccia.

La liposuzione – liposcultura è invece più indicata in caso di accumuli adiposi particolarmente sproporzionati rispetto al resto del corpo. Prevede un’anestesia locale con leggera sedazione. L’intervento dura massimo due ore e si svolge grazie al lavoro di cannule sottili che, inserite attraverso incisioni millimetriche effettuate in corrispondenza delle pieghe cutanee, aspirano le cellule adipose.

Dopo questo intervento di chirurgia estetica corpo, è necessario indossare per 3 settimane una guaina contenitiva ed evitare sforzi fisici eccessivi.

Cosa ne pensi?