home > blog > Mommy Makeover, trattamenti estetici post parto per tornare al top dopo la gravidanza

Quando si vedono le donne dello spettacolo tornare sulle scene dopo il parto in perfetta forma non si può fare a meno di chiedersi quale sia il loro segreto. Se, da una parte, madre natura gioca un ruolo a dir poco fondamentale, dall'altra è necessario tenere conto del fatto che un grande aiuto lo fornisce il Mommy Makeover. Ma di che cosa si parla quando si fa riferimento, appunto, al Mommy Makeover? Vediamo di scendere più nel dettaglio.

Mommy Makeover, trattamenti estetici post parto per tornare al top dopo la gravidanza

Contributo di il 3 marzo 2017

Trattamenti Estetici Post Parto

Spesso ci si chiede che tipo di trattamenti estetici post parto le bellissime dello spettacolo facciano per tornare in forma subito dopo la gravidanza.

Merito di Madre Natura in molti casi e, in altri, del Mommy Makeover, una tendenza che arriva dal mondo anglosassone e che ha preso ormai piede anche da noi. Si tratta semplicemente della scelta di ricorrere alla chirurgia estetica per eliminare quegli inestetismi causati dai nove mesi di gravidanza, durante i quali il corpo cambia radicalmente. Le principali aree d’intervento sono tre: il seno, l’addome e l’esterno cosce, dove tende ad accumularsi la cellulite.

Per quanto riguarda il seno ci si può orientare sulla mastoplastica additiva in caso di eccessivo svuotamento o sulla mastopessi se, invece, appare sceso. Quando convivono entrambi i problemi si può optare per la mastopessi con protesi. Che soluzioni ci sono per risolvere gli inestetismi all’addome? Se il cedimento non è importante si può considerare il BodyTite che, avvalendosi dell’efficacia della radiofrequenza e dell’aspirazione tramite una cannula millimetrica, elimina i depositi di grasso e ricompatta la pelle senza complicanze o ecchimosi.

Se il cedimento è sia cutaneo sia muscolare bisogna ricorrere all’addominoplastica. Questo intervento di chirurgia estetica non preclude la possibilità di avere gravidanze in futuro. Quello che conta è non prendere troppo peso. Ricordo infine che per eliminare la cellulite dall’esterno coscia, che tende ad aumentare durante la gravidanza, si può ricorrere alla tecnica del CelluTite, che prevede l’utilizzo del medesimo manipolo biforcuto del BodyTite. In questo caso la cannula agisce degradando i setti fibrosi che sono responsabili dell’odiato tessuto a buccia d’arancia.

Non c’è che dire: la chirurgia estetica è una risorsa davvero straordinaria, grazie alla quale ci si può sentire davvero a proprio agio e iniziare al meglio un percorso bello e ricco di sfide come la maternità!

 

 

Cosa ne pensi?