home > blog > Rinoplastica e rinofiller: due soluzioni per sfoggiare un naso proporzionato e armonioso

Rinoplastica e rinofiller: due soluzioni per sfoggiare un naso proporzionato e armonioso

Contributo di il 21 settembre 2018

rinoplastica

Oggi come oggi, in un’era dominata dall’immagine e dalla condivisione social, la perfezione del volto è sempre più ricercata. Tra gli aspetti considerati con più attenzione troviamo la bellezza del naso.

Tantissime persone ogni giorno cercano il modo per farlo apparire più proporzionato e armonioso. La risposta si può trovare nella chirurgia e nella medicina estetica. Grazie alla rinoplastica e al rinofiller, infatti, è possibile eliminare gli inestetismi del naso e, quando necessario, ripristinare la funzionalità respiratoria (ovviamente tramite procedura chirurgica).

Cosa dire in merito a questo intervento e al trattamento di medicina estetica? Comincio a parlare della rinoplastica, ricordando che si tratta di un intervento di chirurgia estetica viso indicato in caso di inestetismi come la gobba sul dorso del naso o il naso troppo largo rispetto al viso.

La rinoplastica consente di rimodellare il naso ricorrendo a diverse tecniche. Le due procedure chirurgiche più celebri sono senza dubbio la rinoplastica closed e la open. Nel primo caso non vengonoeffettuate incisioni esterne, mentre nel secondo, invece, si procede rimodellando la cartilagine in seguito a un piccolo taglio alla base della columella (il segmento di cartilagine rivestito di cute che separa le due narici).

Intervento chirurgico rapido ed eseguibile in day hospital, la rinoplastica garantisce un risultato definitivo.

Cosa fare quando invece si punta a un esito temporaneo? In questi casi è ottimo il rinofiller. Il trattamento di medicina estetica in questione prevede l’inoculazione di filler volumizzanti che riempiono le aree irregolari del naso, alzando la radice o sollevando la punta.

Non indicato per chi ha problemi funzionali al naso – in questi frangenti è meglio ricorrere all’intervento chirurgico – il rinofiller è utile anche in caso di naso a sella ed è una procedura priva di invasività, che si esaurisce in 20/30 minuti.

Il bello non finisce qui, dal momento che gli esiti sono visibili nell’immediato e il trattamento non richiede alcuna convalescenza. Non a caso si tratta di medicina estetica… intelligente!

 

Cosa ne pensi?