Risultati ricerca

BodyTite, la rivoluzione della chirurgia estetica mini invasiva

Contributo di il 25 Settembre 2020

Sono tantissime le donne che, quando si approcciano per la prima volta alla chirurgia estetica, mi chiedono informazioni sul BodyTite. Questa apparecchiatura rivoluzionaria è da anni un punto di riferimento della chirurgia estetica mini-invasiva (esistono anche dei manipoli utilizzabili per la medicina estetica corpo).

Per quel che concerne il manipolo micro-chirurgico, ricordo che permette di intervenire su due fronti. Da un lato, consente di contrastare le lassità cutanee. Dall’altro, invece, permette di effettuare una liposcultura. Come funziona di preciso? Ricordo innanzitutto che si tratta di un manipolo biforcuto.

L’apparecchio, che agisce ad alte temperature e sfrutta le proprietà della radiofrequenza, esternamente ricompatta il tessuto e, internamente, attraverso una cannula per aspirazione, agisce direttamente sui piccoli depositi di grasso localizzato.

I vantaggi di questo approccio sono plurimi. Tra i principali rientra il fatto di poter effettuare tutto a livello ambulatoriale. Questo significa che, in caso di scelta del manipolo micro-chirurgico del BodyTite, non c’è bisogno di ricovero. Alla luce di ciò, mi preme specificare che l’incisione che viene effettuata è davvero molto piccola.

Quando mi pongono domande su quali siano le indicazioni per il BodyTite, rispondo facendo presente che le pazienti ideali sono coloro che, per via della scarsa retrazione cutanea, non sono indicate per l’intervento di liposuzione tradizionale.

Cosa succede dopo il trattamento? Una cosa importante da sottolineare riguarda il fatto che è normalissimo avere dei piccoli ematomi e avvertire un leggero dolore. Si tratta di sintomi che scompaiono da soli dopo un paio di settimane. Per le prime 6 dopo il trattamento micro-chirurgico, è opportuno indossare una guaina contenitiva.

BodyTite e liposuzione: quali sono le differenze?

Contributo di il 26 Luglio 2019

liposuzione-body-tite-differenze

Sono tantissime le pazienti che entrano nel mio studio chiedendo informazioni su come modellare la silhouette. A seconda delle indicazioni, si può fare riferimento a diverse alternative.
Tra le più interessanti, è possibile citare il BodyTite (manipolo chirurgico) e la liposuzione. Quali sono le differenze? Come ricordo spesso, la distinzione principale riguarda proprio le già citate indicazioni.
In merito al manipolo chirurgico di BodyTite, si parla di depositi di grasso localizzati, non sproporzionati e associati a lassità cutanee. Non a caso, il manipolo è biforcuto e agisce su due fronti. Mentre una cannula introdotta attraverso un’incisione di entità minima aspira le cellule adipose, la parte esterna, grazie alla radiofrequenza, ricompatta i tessuti restituendo loro tono. Questo trattamento si svolge a livello ambulatoriale e prevede l’esecuzione di anestesia locale associata a sedazione leggera.

Diverso, come già detto, è il caso della liposuzione. Anche in questo frangente si ha a che fare con l’azione di cannule sottilissime che aspirano chirurgicamente le cellule adipose. Il problema da contrastare riguarda però accumuli di grasso sproporzionati rispetto al resto del corpo – possono essere localizzati a livello di gambe, cosce, addome e fianchi – e non associati a lassità cutanee. Come già fatto presente, l’intervento vede in primo l’utilizzo di cannule millimetriche, introdotte attraverso incisioni effettuate a livello delle pieghe cutanee, così da renderle il meno visibili possibile.

L’intervento ha una durata compresa tra la mezz’ora e le 2 ore e mezzo e viene effettuato in anestesia locale, sempre associata a una leggera sedazione. Una volta dimessa, la paziente dovrà indossare una guaina contenitiva per le 3 settimane successive.

Liposuzione e BodyTite: scopriamo le differenze

Contributo di il 8 Febbraio 2019

liposuzione

Guardarsi allo specchio e sentirsi completamente a proprio agio è il desiderio di tutti. Purtroppo, gli accumuli adiposi possono creare problemi al proposito. Per eliminarli esiste la chirurgia estetica, che mette a disposizione diverse alternative.
Tra le più efficaci troviamo la liposuzione e il manipolo chirurgico di BodyTite. Quali sono le differenze tra queste due opzioni? Inizio a illustrarle parlando della liposuzione, un vero e proprio intervento chirurgico indicato in caso di accumuli adiposi sproporzionati rispetto al resto del corpo.

In questi casi, si ha a che fare con il cosiddetto Diet Resistant Fat (grasso resistente alla dieta), che viene eliminato tramite sottilissime cannule inserite attraverso piccole incisioni nascoste nelle pieghe cutanee. L’intervento dura dai 30 minuti alle 2,5 ore circa e può essere effettuato in anestesia locale con leggera sedazione. Si può eseguire in day hospital o in clinica con una notte di degenza.

Cosa dire invece del manipolo chirurgico di BodyTite? Prima di tutto che le indicazioni per questo trattamento sono le situazioni in cui l’accumulo adiposo è localizzato e associato a lassità cutanea.
Il manipolo è infatti biforcuto e agisce su due fronti. La cannula, che viene introdotta attraverso un’incisione millimetrica, aspira le cellule adipose. La parte esterna, invece, lavora ad alte temperature e, grazie alla radiofrequenza, ricompatta il tessuto e permette di dire addio al problema del rilassamento cutaneo.

Dopo l’intervento è possibile tornare a casa e prepararsi a indossare una guaina contenitiva per le successive 6 settimane. In questo lasso di tempo, è opportuno evitare attività sportive, sforzi fisici pesanti e massaggi estetici.

BodyTite, la soluzione giusta per scoprire le braccia in vacanza

Contributo di il 13 Luglio 2018

braccia

Con l’arrivo delle vacanze, giunge anche il momento di scoprire le braccia, sfoggiando costumi e abiti leggeri. Molto spesso, queste semplici situazioni procurano forte disagio.
Il cedimento della cute a livello delle braccia è infatti molto frequente (soprattutto nelle donne), e può dipendere da diversi fattori. Tra questi, possiamo trovare il dimagrimento, ma anche la poca attenzione al tono dei muscoli e la naturale perdita di tono tipica dell’età.

Non bisogna però disperare, dato che, grazie ai manipoli di BodyTite, è possibile risolvere la situazione e tornare a scoprire le braccia senza problemi. Questo macchinario che eroga radiofrequenza è caratterizzato dalla presenza di diversi manipoli, anche non chirurgici.

Con RF Plus, per esempio, è possibile apprezzare un vero e proprio effetto lifting grazie al progressivo e localizzato aumento della temperatura. Trattamento rapido e indolore, il manipolo RF Plus  non richiede alcun decorso. Dopo averlo effettuato, infatti, è possibile riprendere le proprie attività quotidiane.

Se, oltre alle lassità cutanee, va risolto anche il problema dei piccoli accumuli adiposi, si può ricorrere al manipolo mini invasivo. In questo caso l’azione è duplice. Mentre una cannula lavora internamente per aspirare le cellule adipose, un manipolo esterno ricompatta il tessuto grazie alla radiofrequenza.

Anche in questo caso si parla di un trattamento indolore, che può essere eseguito a livello ambulatoriale. Chi lo sceglie, deve seguire alcune piccole indicazioni post operatorie e, per esempio, evitare di compiere sforzi importanti con le braccia per un determinato lasso di tempo. Concludo ricordando che, per vedere i primi risultati, è necessario attendere circa 6 settimane.

Braccia scoperte e toniche? Con il BodyTite si può!

Contributo di il 30 Marzo 2018

bodytite

La primavera è tornata e con lei anche le richieste di chi vuole arrivare alle vacanze al massimo della forma, eliminando inestetisimi fastidiosi come le braccia a tendina, che impediscono di indossare con sufficiente serenità canottiere e vestiti.
In questi frangenti, il problema principale è la pelle lassa. Le cause sono disparate e vanno dal forte dimagrimento, fino al naturale cedimento tipico dell’età.

Come intervenire e vivere in maniera serena la scelta degli outfit estivi? La soluzione più efficace è senza dubbio il BodyTite, una vera rivoluzione della chirurgia estetica mini-invasiva. Questo macchinario, che basa la sua efficacia sull’erogazione di radio frequenza bipolare, ha diversi manipoli, tra i quali spicca senza dubbio quello integrato, che consiglio spesso alle pazienti intenzionate a dire addio al fastidioso inestetismo delle braccia a tendina.
Come funziona di preciso il trattamento? Come ho già detto, si basa tutto sull’integrazione tra azione sul grasso localizzato  e “lavoro” sul tessuto esterno, che viene trattato ad alte temperature e ricompattato grazie proprio alla radio frequenza. Nel frattempo, come appena detto, una cannula sottilissima agisce internamente, aspirando le cellule adipose.

Trattamento eseguibile a livello ambulatoriale, non lascia cicatrici e permette di tornare a casa subito. Il recupero specifico dipende da persona a persona. C’è chi si sente benissimo praticamente subito e chi, invece, ha bisogno di un po’ più di tempo. Quello che conta, ovviamente, è seguire le indicazioni del chirurgo per il post operatorio. Nel caso delle braccia, questo può voler dire evitare sforzi particolarmente intensi per un determinato lasso di tempo. Da ricordare, infine, è che i risultati iniziano a vedersi dopo circa 6 settimane dal trattamento.

 

 

Addio a grasso localizzato, rughe e pelle cadente con i manipoli BodyTite

Contributo di il 9 Marzo 2018

bodytite

Con l’arrivo della primavera, tornano puntuali anche le preoccupazioni per la forma fisica, soprattutto in vista della prova costume.

Quando mi chiedono aiuto per affrontarla in maniera serena eliminando i piccoli inestetismi che resistono alla dieta e all’attività fisica, se le indicazioni lo consentono suggerisco BodyTite. Questo rivoluzionario apparecchio ha diversi manipoli, che permettono di intervenire in numerosi casi. Si parla spesso del manipolo biforcuto che, lavorando ad alte temperature, attua un’aspirazione interna delle cellule adipose grazie a una cannula e una contemporanea retrazione del tessuto esterno. Senza dubbio utile, questa soluzione non è certo l’unica da prendere in considerazione.

Il BodyTite, come già detto, comprende diverse applicazioni. Tra queste è possibile ricordare Body FX. Manipolo caratterizzato dalla presenza di due placche, funziona sempre grazie alla radiofrequenza, che agisce sia sui tessuti, sia sulle cellule adipose. I primi sono riscaldati e tonificati, mentre le cellule di grasso vengono portate in apoptosi (morte programmata). Per vedere dei risultati positivi grazie a questo manipolo sono necessarie dalle 6 alle 10 sedute. Ovviamente le indicazioni cambiano a seconda della situazione di partenza. 

Un altro manipolo BodyTite molto efficace è il FORMA™. In questo caso, parliamo di una soluzione particolarmente utile su viso e collo. Ancora una volta abbiamo a che fare con un trattamento di medicina estetica che sfrutta la radiofrequenza, grazie alla quale è possibile apprezzare, nel corso del tempo, degli ottimi esiti riguardanti la formazione di collagene. Il FORMA™ agisce infatti sugli strati più profondi della pelle, che appare visibilmente più levigata.
Il trattamento, rapido e indolore, può essere combinato con filler o FRACTORA™, un’applicazione BodyTite che aiuta a ristrutturare in profondità la cute eliminando rughe, micro rughe, cicatrici da acne e macchie cutanee.

Il BodyTite come macchinario in sé ha davvero cambiato in meglio il mondo della chirurgia mini invasiva e della medicina estetica. I suoi manipoli permettono a tantissime persone di tornare, rapidamente e senza complicanze, a sentisi nuovamente bene con il proprio fisico. Concludo ricordando che, in ogni caso, spetta al chirurgo estetico capire se è il caso o meno di ricorrere a questi trattamenti. In alcuni frangenti, quando si ha a che fare con pazienti che vogliono dire addio ad accumuli adiposi, può essere più indicata una tradizionale liposuzione – liposcultura, intervento chirurgico vero e proprio che permette di modellare il corpo in maniera molto precisa.

I vantaggi di BodyTite per iniziare l’anno al massimo della forma

Contributo di il 5 Gennaio 2018

bodyite

Con l’inizio dell’anno nuovo, cresce sempre il numero di persone che vogliono riacquistare la forma fisica.

Obiettivo principale è l’eliminazione degli accumuli di grasso frutto non solo degli eccessi alimentari natalizi, ma anche della genetica o della dieta poco sana condotta durante i dodici mesi precedenti.

Quando mi chiedono consigli in merito, ricordo sempre che il primo “ingrediente” è la prevenzione.

Mangiare sano evitando di eccedere con grassi e zuccheri semplici aiuta molto a non accumulare adipe. Fondamentale è anche il ruolo del fitness. Esercizi come lo squat, per esempio, aiutano pure a rassodare cosce e glutei, agendo contro quelle lassità cutanee che, a causa del tempo o di repentini dimagrimenti, fanno spesso la loro comparsa.

Tutto questo è essenziale ma non sempre sufficiente. Quando gli accumuli adiposi e le lassità non ne vogliono sapere di sparire con dieta sana e attività fisica, si può ricorrere alla chirurgia mini invasiva e alla medicina estetica intelligente. Negli ultimi anni, infatti, si sono moltiplicate le soluzioni per eliminare il grasso corporeo e per rassodare i tessuti in maniera sicura, rapida e praticamente indolore.

Una di queste alternative è BodyTite, il rivoluzionario macchinario che, avvalendosi della radiofrequenza e di diversi manipoli, permette di modellare la silhouette a livello ambulatoriale, evitando cicatrici o recuperi post operatori. Le indicazioni, chiaramente, cambiano a seconda della situazione del singolo paziente.

Chi vuole eliminare piccoli accumuli di grasso e lassità cutanee di lieve entità da cosce, braccia, fianchi o glutei, può per esempio ricorrere al manipolo BodyFX. Caratterizzato dalla presenza di due placche – una positiva, una negativa – che rilasciano radiofrequenza, riscalda i tessuti migliorandone il tono.

Nel contempo, però, provoca anche l’apoptosi (morte naturale) delle cellule adipose, il tutto in maniera indolore. Chi sceglie questo trattamento riferisce anzi una piacevole sensazione di calore nel corso della seduta.

Non c’è che dire: al giorno d’oggi la medicina e la chirurgia estetica sono a tutti gli effetti intelligenti, e permettono di recuperare una forma fisica impeccabile senza particolari problemi, affinando i risultati ottenuti grazie a sport e dieta!

 

BodyTite, la soluzione migliore per modellare il corpo in vista dell’estate

Contributo di il 5 Maggio 2017

body tite

L’estate è vicinissima e con lei anche le preoccupazioni per la prova costume! I piccoli accumuli adiposi, difficili da sconfiggere pure con attività fisica e buona alimentazione, rappresentano un cruccio non da poco per chi vuole apparire al top in spiaggia!

Le difficoltà aumentano quando si parla di grasso a livello dell’addome. Perché è particolarmente ostico da eliminare? Perché si tratta di adipe viscerale, che si insinua negli interstizi tra i vari organi. Se l’adiposità localizzata non è di grande entità, la chirurgia estetica mini invasiva può rappresentare una valida soluzione da prendere in considerazione assieme alla dieta e allo sport, elisir di benessere fondamentali in ogni caso.

I loro già ottimi effetti possono essere potenziati grazie al BodyTite, il trattamento rivoluzionario capace di eliminare gli accumuli adiposi e di ricompattare la pelle grazie alla radiofrequenza. Molto apprezzato da chi cerca un approccio soft per risolvere gli inestetismi, può essere effettuato anche senza bisogno di ricovero. A livello pratico è molto simile a una normale liposcultura. Il chirurgo inserisce una cannula nella parte del corpo da trattare. Questa comincia ad aspirare il grasso in eccesso, mentre un trasmettitore di radiofrequenza corre esternamente e, grazie anche all’alta temperatura, ripristina un’ottimale tonicità della pelle. Tutto ciò non comporta la comparsa di cicatrici o ecchimosi.

Il risultato è permanente? In generale sì. Bisogna tenere comunque conto dell’età, che gioca un ruolo decisivo con il naturale sopraggiungere dei cedimenti. Di certo c’è il BodyTite anche che rappresenta un’opzione molto vantaggiosa per chi vuole rimodellare il corpo in vista della bella stagione, intervenendo su zone come addome, schiena e cosce, punti dove il grasso tende ad accumularsi con particolare facilità.

 

BodyTite, la liposuzione senza cicatrici per eliminare il grasso e lassità cutanee

Contributo di il 24 Febbraio 2017

Cicatrici Liposuzione A Milano Roma Torino Bologna

Fare sport e alimentarsi in maniera corretta è fondamentale per mantenere la linea. Ci sono però alcuni depositi di grasso – per esempio quelli localizzati a livello addominale – che, anche se lievi, sono fastidiosi e resistono all’allenamento più strenuo e alle diete restrittive. Per eliminarli non c’è bisogno di ricorrere alla liposuzione tradizionale in quanto esiste il BodyTite, una liposuzione senza cicatrici: si tratta di una tecnica innovativa di chirurga estetica mini invasiva che permette di dimenticare le aree flaccide e di degradare gli accumuli di lipidi. Quest’ultimo esito è possibile grazie al raggiungimento di temperature alte controllabili da un software molto avanzato. 

L’approccio si basa sull’efficacia della radio frequenza assistita e sull’utilizzo di una cannula – se ne può scegliere una diversa a seconda della zona da trattare – che viene introdotta sotto la cute. Mentre la cannula compie il suo lavoro di aspirazione un manipolo integrato ricompatta l’epidermide. La pelle, alla fine del trattamento, appare infatti più liscia e luminosa.

Il BodyTite ha cambiato la vita a tantissimi pazienti di entrambi i sessi, che hanno potuto eliminare inestetismi come lassità cutanee e grasso localizzato con una soluzione totalmente ambulatoriale. Questo trattamento non prevede infatti la degenza e, soprattutto, non lascia cicatrici evidenti o ecchimosi. Una volta tornati a casa bisogna solo indossare una guaina compressiva 24 ore su 24 per almeno tutto il mese successivo.

Con il BodyTite, i cui prezzi variano a seconda delle caratteristiche del singolo caso, si può quindi dire addio a quelle adiposità localizzate che riguardano anche chi non è in sovrappeso e farlo consapevoli di raggiungere un risultato definitivo! I primi esiti si possono vedere praticamente subito. Con il tempo ovviamente la situazione migliora, soprattutto se ci si aiuta con uno stile di vita sano.

Prova l’intervento di liposuzione a Milano, Bologna, Roma e Torino nei nostri Istituti Estetici.