Chirurgia estetica post gravidanza: gli interventi più richiesti e come prepararsi

Contributo di il 5 Luglio 2019

chirurgia estetica post gravidanza

Mommy makeover: questo è il nome della tendenza che, da qualche anno a questa parte, ha preso piede in Italia prendendo come modello gli USA.

Le mamme che si recano dal chirurgo estetico per riprendere confidenza con il proprio corpo dopo la gravidanza sono sempre di più. Gli interventi possibili in questi frangenti sono diversi e, ovviamente, variano a seconda delle indicazioni della singola donna.

Tra i più gettonati ricordo senza dubbio quelli al seno, una parte del corpo fondamentale per definire la sensualità femminile. Dopo una gravidanza, il décolleté può apparire svuotato. In questi casi, il principale punto di riferimento è la mastopessi o lifting del seno.

Eseguito in anestesia locale con leggera sedazione, questo intervento di chirurgia estetica del seno è perfetto per risollevare il seno che ha perso tono in seguito alla gravidanza e all’allattamento. Le donne che desiderano viverne una nuova non devono preoccuparsi. Questo intervento rispetta infatti la fisiologia della mammella, consentendo di allattare in maniera naturale. Se si desidera anche un aumento del volume del seno, si può optare per la mastopessi con protesi.

Da non dimenticare è anche la possibilità di correggere gli inestetismi causati dallo stiramento cutaneo della gravidanza con un’addominoplastica. Questo intervento di chirurgia estetica corpo si rivela particolarmente indicato per le donne che iniziano la gravidanza con una pelle di base poco elastica.

Si potrebbe andare avanti ancora molto parlando degli interventi che vengono proposti alle neo mamme che vogliono tornare in forma dopo il parto. Tra questi è presente la liposuzione, per non parlare degli interventi di chirurgia intima, che possono risolvere gli esiti dell’episiotomia, ossia l’incisione della vagina e dei muscoli sottostanti effettuata quasi sempre in caso di parto naturale.

Quando mi si chiedono consigli in merito, tengo sempre a sottolineare l’importanza dell’empatia con il chirurgo. Il periodo post parto è estremamente delicato. Se si decide di viverlo meglio scegliendo la chirurgia estetica per eliminare gli inestetismi causati dalla gravidanza, è necessario affrontare il tutto con la massima serenità, senza forzare i tempi, fidandosi del proprio chirurgo e di strumenti altamente tecnologici come il Crisalix, che consente di conoscere già dalle prime visite la simulazione dell’esito dell’intervento.

Cosa ne pensi?