home > blog > La mia diretta sulla gluteoplastica mini invasiva

La mia diretta sulla gluteoplastica mini invasiva

Contributo di il 18 Ottobre 2019

diretta-gluteoplastica

Come ho ricordato nel post di settimana scorsa, lunedì ho tenuto una diretta Facebook dedicata alla gluteoplastica con tecnica sotto muscolare.

Chi mi segue da un po’ lo sa bene: devo molto a questo approccio mini invasivo alla gluteoplastica. Tramite questa tecnica, è infatti possibile volumizzare il lato B in maniera estremamente naturale e rapida. Si tratta infatti di un intervento che si svolge in day hospital e che permette alla paziente di tornare a casa dopo poche ore.

Durante la diretta di lunedì sulla mia pagina Facebook mi sono soffermato in particolare sul post operatorio. Ho ricordato che, nella grandissima parte dei casi, risulta estremamente agevole. Quando si approfondisce la situazione, è però importante ricordare che, in circa due casi su dieci, le pazienti che la scelgono lamentano dei dolori al nervo sciatico. A cosa sono dovuti? A un involontario contatto, in corso di anestesia, con il nervo sopra citato. In linea di massima, il fastidio scompare dopo circa un mese.

Un altro aspetto sul quale mi sono soffermato è il risultato, non adatto a chi cerca un lato B stile Kim Kardashian. Il motivo è legato al fatto che lo spazio sotto il muscolo grande gluteo non è tanto. La protesi che può essere inserita è di dimensioni contenute e, come ho ricordato più volte, garantisce un risultato naturale e simile a quello che si può apprezzare dopo lo squat.

Purtroppo il video della diretta non è visibile. Il contenuto è stato infatti bannato da Facebook in quanto le immagini del prima e del dopo – che tengono sempre molto a mostrare quando approfondisco le caratteristiche di un intervento – sono state giudicate scioccanti. La cosa ovviamente mi ha causato non poca amarezza, dato che si tratta di informazioni mediche. Sperando di non aver più a che fare con imprevisti del genere, non posso che invitare chiunque sia interessata a questo intervento di chirurgia estetica a continuare a seguirmi, dal momento che ne parlerò ancora!

Cosa ne pensi?