home > blog > Liposuzione: cosa aspettarsi da questo intervento?

Liposuzione: cosa aspettarsi da questo intervento?

Contributo di il 11 Dicembre 2020

addominoplastica e liposuzione

Intervento chirurgico tra i più richiesti, la liposuzione è la soluzione ideale per definire la silhouette eliminando il cosiddetto Diet and Exercise Resistant Fat, ossia quei depositi di grasso che, presenti in distretti come il ventre e le cosce, resistono sia alla dieta, sia all’esercizio fisico.

Cosa bisogna aspettarsi quando si sceglie questo intervento? Prima di tutto, un’operazione che è ormai poco invasiva. Grazie alle cannule millimetriche che vengono introdotte attraverso piccole incisioni che vengono praticate in aree mirate del corpo – p.e. in corrispondenza delle pieghe della pelle – l’atto chirurgico, che può avere una durata compresa tra i 30 minuti e le 2,5 ore, è assolutamente di routine e può essere svolto anche in day hospital.

Nel momento in cui si decide di sottoporsi a una liposuzione bisogna aspettarsi il ritorno del grasso? Questa è una domanda molto frequente tra chi decide di sottoporsi a questo intervento. La risposta dipende da diversi aspetti. Innanzitutto, bisogna distinguere tra chi sceglie la liposuzione-liposcultura per dimagrire e chi, invece, necessita solo di rimozione di accumuli adiposi localizzati.

Nel primo frangente, la liposuzione aiuta molto con il mantenimento del peso. Di certo c’è che, però, la paziente corre il rischio di ingrassare come prima. Nel secondo caso, invece, quando passa il tempo il grasso tende a distribuirsi in maniera più uniforme.

Per quanto riguarda il ritorno alla vita quotidiana, bisogna aspettarsi la possibilità di riprendere l’attività lavorativa dopo 4/5 giorni dall’intervento (a meno che non si tratti di un lavoro eccessivamente gravoso). Da non dimenticare, infine, è la necessità di indossare una guaina contenitiva per le tre settimane successive all’atto chirurgico.

 

Cosa ne pensi?