Quanto costa la mastoplastica additiva?

Contributo di il 1 Febbraio 2019

quanto costa la mastoplastica additiva

Quanto costa la mastoplastica additiva? Questa è una delle classiche “domande da un milione di dollari“. L’argomento è ovviamente interessante per tantissime donne data la popolarità dell’intervento.
La prima cosa che mi preme ricordare in merito è che non esistono risposte univoche. Il costo della mastoplastica additiva dipende infatti da diversi fattori. Uno dei principali riguarda la scelta tra ricovero in clinica e intervento in day surgery. 

Si passa poi alle protesi, con cifre che cambiano a seconda che si scelgano quelle anatomiche o quelle rotonde. Conta ovviamente tantissimo il materiale. Giusto per fare un esempio, ricordo che le protesi rivestite in schiuma di poliuretano sono tra le più costose.
Non c’è da soprendersi dato che si parla di impianti di nuova generazione, garantiti contro la contrattura capsulare e in grado di restituire un risultato estremamente naturale. Tale effetto si ottiene più facilmente con le protesi anatomiche a goccia, che hanno un per questo un costo più elevato rispetto a quelle rotonde.

Di questi aspetti è bene discutere con il chirurgo estetico in prima visita, così da scegliere la soluzione più adatta al proprio fisico e alle proprie aspettative.
Faccio infine presente che, quando ci si chiede quanto costa la mastoplastica additiva, quelle che possono apparire come delle voci onerose sono invece dei veri e propri investimenti per una maggior serenità sia a livello fisico – gli impianti di qualità hanno un tasso di complicanze bassissimo – sia a livello psicologico, in quanto non sentirsi a proprio agio dopo un intervento di aumento del seno è oggettivamente molto fastidioso.

Cosa ne pensi?